banner

14.11.2017 Articolo a cura di CM

Chiringuito Group e il ristorante La Bottarga

Come trasformare una paninoteca in un gruppo imprenditoriale di successo, fra passione per il mare e alta cucina

Reggio Calabria, inizio del nuovo millennio. Il boom economico degli anni Ottanta e Novanta si è da poco concluso, ma c’è ancora spazio per un miracolo all’italiana. L’allora venticinquenne Gaetano Bevacqua lavora in mare già da una decade, seguendo ogni passaggio della pesca allo spada, e del Mediterraneo conosce tutti i segreti. Ispirato dagli scenari ibizenchi, esporta il concetto di chiringuito sulla spiaggia calabrese di Cannitello, con l’intento di servire panini espressi preparati grazie alla collaborazione di Antonio Battaglia, giovane appassionato di cucina che nel frattempo si è unito al progetto. Inizia così un viaggio imprenditoriale che li porterà, prima, ad ampliare l’attività ristorativa e, poi, ad acquisire Villa Chiringuito, oggi maestosa location per ricevimenti. Il successo consolidato permette a Gaetano di uscire dai confini regionali, aprendo quest’anno a Milano, insieme ai figli, La Bottarga, ristorante-museo dove poter ammirare tutti i cimeli di un passato fatto di pesca e amore per il mare. Fra tavoli laccati color ceruleo e poltroncine in velluto blu, l’imponente riproduzione della spadara, tipica imbarcazione per la pesca dello spada, fa da palcoscenico ai piatti di chef Battaglia. Classe 1983, porta in tavola i sapori del mondo mediterraneo mixandoli a ingredienti, spezie e cotture d’Oltreoceano, dove l’imperativo è creare giochi di contrasto sempre nuovi nelle consistenze, nelle cromie, nelle temperature e negli abbinamenti. Crudi di pesce, al naturale o accostati a preparazioni più esotiche, ma anche piatti come “calamarata cacio e pepe, con tartufi di mare, caciovacallo di Ciminà e pepe verde vanigliato del Borneo” o “polpo al croccante di mais con guacamole, ‘nduja di maialino nero di Calabria e pomodorino confit” regalano un’esperienza sensoriale in grado di essere ricordata. Accanto a questi, i particolari sorbetti di fine pasto, veri e propri dessert tutti da sperimentare, come quello con cioccolato bianco al pepe Muntok e passion fruit. Il viaggio milanese del Gruppo è solo all’inizio e pronto a raggiungere nuovi porti. 

TAMTAMMILANO®. All rights reserved. Made with love by fleka.

Login