banner

08.11.2017 Articolo a cura di CM

Gusto e atmosfere d’antan al Ristorante Santa Marta

Aperitivi, degustazioni e cene esclusive nel dedalo delle Cinque Vie

Fra le vie del centro storico, seguendo il bel ciottolato in pietra, capita spesso di imbattersi in realtà ricche di storia. E’ il caso del Ristorante Santa Marta, situato all’interno dell’omonimo hotel, che delle atmosfere d’antan ha fatto il suo punto di forza attraverso arredi ricercati e un’elegante mise en place. La cucina è affidata, in sala, a Luca Calò e, in brigata, alle mani esperte dello chef Stefano Urso: originario di Galatina, porta a Milano una cucina solida e persistente, con piatti che profumano di tradizione e giocano con la cultura milanese e pugliese, spesso a prevalenza ittica. Le orecchiette con cime di rapa si accostano alla costoletta alla milanese, il polpo salentino alla griglia al risotto con l’ossobuco, per concludere poi con il classico pasticciotto leccese o la pasta di mandorle ricoperta di cioccolato. Un piacere assicurato, da Nord a Sud.

News Correlate

Santa Marta: atmosfere d'antan e vista Duomo NEWS

12.10.2017 - Ristorante Santa Marta | Articolo a cura di v.b

Santa Marta: atmosfere d'antan e vista Duomo

Nel dedalo delle Cinque Vie, lo storico ristorante si apre ad aperitivi, degustazioni e cene esclusive

Una delle caratteristiche maggiori del capoluogo meneghino è che, perdendosi fra le vie del centro storico e seguendo il bel ciottolato in pietra, capita spesso di imbattersi in realtà antiche e ric...

TAMTAMMILANO®. All rights reserved. Made with love by fleka.

Login