banner

14.11.2017 Articolo a cura di MB

Il Santo Bevitore: passione e amore per una cucina da osteria di lusso

Ricette stagionali, tradizioni regionali e proposte creative in zona Chinatown

Da sempre follemente innamorata della cucina, Rita è riuscita a rendere la sua passione un lavoro. È sufficiente guardarle gli occhi che brillano mentre parla di una nuova ricetta o di un prodotto appena scovato, ed è un piacere sentirle raccontare come prepara i piatti e come ama fare stare bene i propri ospiti. Al suo fianco, nella conduzione di un locale da molti definito come “osteria di lusso”, il marito Daniele, maitre e sommelier. «È una definizione - spiega Rita - che rappresenta appieno la nostra filosofia. La cucina, pur con spunti creativi e preparazioni moderne, è infatti quella tradizionale: senza troppi fronzoli e con porzioni abbondanti». Gli interni, come per trattorie e osterie di una volta, vedono protagonista il legno, utilizzato per arredi, mobilia e parquet, con la chicca dell’intimo soppalco per romantici tète a tète. Alla base della proposta gastronomica c’è l’estremizzazione del concetto di stagionalità: grazie al quotidiano contatto con i fornitori infatti si può sempre scegliere tra diversi fuori lista, in base alla disponibilità del mercato. Anche il rapporto con i clienti, molti dei quali con il tempo sono diventati habituè e poi amici, segue questo fil rouge: in tanti infatti non aprono nemmeno il menù e si lasciano guidare in un percorso di degustazione ogni volta diverso. Accanto ad un’ offerta culinariache cambia bimestralmente, si possono trovare piatti diventati dei must, come il filetto di manzo al tartufo o le pappardelle con funghi e calamari. La carta vini è frutto dell’entusiasmo e dei viaggi di Daniele. «La lista è in continuo divenire - racconta - ed è ricca di proposte fuori dalla grande distribuzione. Un vino deve innanzitutto venire incontro al nostro gusto. Parafrasando Steve Jobs, l’unico modo di fare un ottimo lavoro è amare quello che fai, quello di cui parli e quello che offri al cliente».

News Correlate

Profumi d’estate al Santo Bevitore: la cacio e pepe all’acqua di mare NEWS

17.07.2018 - Il Santo Bevitore | Articolo a cura di Cecilia Carra

Profumi d’estate al Santo Bevitore: la cacio e pepe all’acqua di mare

Il grande classico romano rivisitato con creatività ed eleganza

Un menù come quello del ristorante Il Santo Bevitore, che ha a cuore la materia prima e ricerca la valorizzazione di ogni singolo ingrediente, in questo periodo non potrebbe non annoverare preparazio...

L’estate italiana del Santo Bevitore NEWS

06.06.2018 - Il Santo Bevitore | Articolo a cura di Redazione

L’estate italiana del Santo Bevitore

Un viaggio gastronomico all'insegna della stagionalità

Da Genova alla Sardegna, passando per la Spagna. Con l’arrivo della bella stagione la cucina del Santo Bevitore, basata sulle ricette lombarde e del Nord Italia, si arricchisce grazie a influssi, co...

Freschezza e leggerezza ispirano le nuove ricette al ristorante Santo Bevitore NEWS

22.05.2018 - Il Santo Bevitore | Articolo a cura di Cecilia Carra

Freschezza e leggerezza ispirano le nuove ricette al ristorante Santo Bevitore

Le proposte di stagione tra cucina italiana e contaminazioni internazionali

«Maggio è un mese speciale per chi ama la cucina italiana. La primavera si avvicina all’estate, cambiano le materie prime e l’appetito si sposta verso pietanze più fresche e leggere». È su qu...

Il Santo Bevitore: quando cucinare diventa un'arte NEWS

06.03.2018 - Il Santo Bevitore | Articolo a cura di Cecilia Carra, Foto di Simona Bruno

Il Santo Bevitore: quando cucinare diventa un'arte

Impiattamenti creativi e sapori della tradizione

«La nostra cucina affonda le sue radici nella tradizione italiana. Parte da sapori autentici e ricette del repertorio gastronomico, che vengono poi rielaborate con spunti creativi e preparazioni mode...

Il santo Bevitore e il petto d'anatra al miele NEWS

20.02.2018 - Il Santo Bevitore | Articolo a cura di Cecilia Carra, Foto di Simona Bruno

Il santo Bevitore e il petto d'anatra al miele

Pregiata proposta stagionale a base di carne

Pregiato secondo piatto di carne, il petto d’oca viene impiegato in svariate preparazioni, tipiche soprattutto della cucina francese. Nella versione di questa gustosa portata del ristorante Il Santo...

Il Santo Bevitore: eleganza rustica e amore per la cucina italiana NEWS

06.02.2018 - Il Santo Bevitore | Articolo a cura di Cecilia Carra, Foto di Simona Bruno

Il Santo Bevitore: eleganza rustica e amore per la cucina italiana

Atmosfere da Milano d'antan e menù di stagione

Come disse Hegel «nel mondo nulla di grande è stato fatto senza passione». Rita Frisario, chef del ristorante Il Santo Bevitore, lo sa bene. Al timone di questa piccola «osteria di lusso», come l...

TAMTAMMILANO®. All rights reserved. Made with love by fleka.

Login