banner
12.06.2019

12.06.2019 Articolo a cura di Alessia Manoli

In via Savona Takashi Kido apre Kido-ism

Lo chef giapponese incanta con creazioni uniche, frutto delle esperienze tra Giappone, Spagna e Italia

Kido-ism è la dimora della cucina sperimentale di chef Takashi Kido. Un’opera culinaria il cui desiderio è interpretare la tradizione italiana, secondo un estro che trova la sua energia vitale nell’alchimia di esperienze, maturate in una vita e fatte proprie, con metodo, studio e passione. Giapponese di nascita, ha guidato le brigate di ristoranti stellati a Madrid prima di aprire la sua prima insegna a Torino. L’arrivo a Milano, invece, è vissuto da Takashi Kido come traguardo, prospettiva futura e terroir fertile all’innovazione. Quest’ultima è una leva fondamentale, perché di innovazione si tratta. Quella che offre è un’esperienza sensoriale. Dall'estetica al palato, dal tatto all’olfatto. Le modalità stesse del convivio vengono ridisegnate. Si apprezza la volontà di ripartire dalle basi: il piatto secondo chef Kido può assumere nuove forme. Ne è un esempio l’ortica disposta in foglie attorno al Black Cod. Il piatto viene presentato con dell’acqua al bergamotto per preparare l’olfatto al cliente, mentre la salsa di bergamotto e chinotto, unita alle chips di ortica, suggella un’unione idilliaca. Sono bocconi di intenso piacere. Delicate note di violino per palati sopraffini. Lo si guarda, lo si respira, lo si assapora. Dando uno sguardo alla carta non poteva mancare il Wagyu, padrone di casa poiché il ristorante ne è diretto produttore e importatore. È presente in diverse ricette e anche in un percorso degustativo ad hoc. In questo connubio di
estasi e tecnica, la location, con le sue tonalità scure in perfetto stile giapponese moderno, ricopre il giusto ruolo di spazio neutro. Tutta l’attenzione va verso il partner o gli amici e il cibo. Le luci soffuse e un buon vino fanno il resto, a meno che non si voglia provare l’abbinamento sakè. In quel caso si può optare per un percorso con ben quindici etichette. Ganbatte kakushintekina shefu “buona fortuna chef innovatore”.

News Correlate

Takashi Kido porta Kido-ism a Milano NEWS

05.06.2019 - Kido-ism | Articolo a cura di Alessia Manoli

Takashi Kido porta Kido-ism a Milano

Una cucina sperimentale attraverso le culture gastronomiche di Giappone, Spagna e Italia

Kido-ism. Inteso come credo, come corrente di pensiero e filosofia di cucina dello chef che ne ha dettato le linee guida. Il nuovo ristorante di Takashi Kido, minimalista, elegante e dai leggeri tratt...

TAMTAMMILANO®. All rights reserved. Made with love by fleka.

Login