banner
02.07.2019

02.07.2019 Articolo a cura di Cecilia Carra

Temakeria Copacabana

In zona Arco della Pace va in scena il fusion nippo-brasiliano

Quando agli inizi del 1900, centosessantacinque famiglie giapponesi arrivarono a San Paolo, non avrebbero mai immaginato di diventare precorritrici di una delle cucine fusion di maggior successo un secolo dopo. Fresco e leggero, quello del brazilian-sushi è fra i moderni trend gourmand più apprezzati in virtù di piatti buoni, allegri e colorati tanto da diventare virali anche sui social. «Si tratta di una proposta molto particolare, che affonda le sue radici nella storia del Brasile, dove risiede la più grande comunità giapponese all’estero» racconta il titolare della temakeria Copacabana. «Il pesce venne accostato a salse e frutta tropicale, dando vita ad un incontro armonico che oggi sintetizziamo in maki (roll) e temaki (i classici coni con alga fuori, riso e ripieno dentro)». Salmone, tonno, ricciola o branzino vengono proposti ad esempio insieme ad avocado e mango, ma non solo: anche la parte beverage è a ritmo di samba con le classiche caipirinha, (frutta e cachaça), le caipiroska (frutta e vodka) o le particolari sakerinha, dove la frutta viene abbinata al sake.

News Correlate

La temakeria Copacabana NEWS

02.04.2019 - Copacabana | Articolo a cura di Cecilia Carra

La temakeria Copacabana

In occasione della settimana del Salone del Mobile, le proposte ristorative milanesi nelle varie zone della città

Il format è quello della temakeria, all’insegna di un fusion nippo-brasiliano dove si dà vita a un gioco creativo di ingredienti declinati nel formato dei maki o del temaki. Largo quindi alla fant...

TAMTAMMILANO®. All rights reserved. Made with love by fleka.

Login